Quanto tempo ci vuole per imparare l’inglese?

Englisch lernen wie lange dauert das?

È possibile imparare l’inglese in 10 giorni?

L’inglese è la terza lingua più parlata al mondo e conoscerla garantisce molti vantaggi sul lavoro, nei viaggi, a scuola, all’università, nel settore commerciale, in quello delle relazioni internazionali e della cultura. Alla gente che parla e padroneggia questa importante lingua si apre un mondo di possibilità. Inoltre, è la lingua più insegnata e questo per molte ragioni.

Ma quanto tempo ci vuole veramente per imparare l’inglese?

Questa è una domanda che sicuramente si pongono in molti, perché quando si vuole imparare una nuova lingua, di solito si ha un poco tempo per farlo. A causa della mancanza di pazienza e la ben nota carenza di tempo, molte persone purtroppo interrompono lo studio della lingua dopo pochi giorni o settimane. Questo accade soprattutto a causa di aspettative irrealistiche e frustranti. È una bugia bella e buona, nonché un frequente trucco di marketing, sostenere che si può imparare una lingua in pochissimo tempo, magari addirittura nel sonno. Purtroppo, molti corsi di lingue promettono di insegnarti a parlare l’inglese in soli 10 giorni, facilmente e rapidamente. Noi di NLS (Natural Language System), invece, ti diciamo in tutta onestà che questo non è possibile. Anche se forse dopo 10 giorni potresti essere in grado di chiedere indicazioni stradali, molto probabilmente non capiresti la risposta, e saresti comunque ben lontano dal riuscire a sostenere una conversazione vera e propria con la gente del posto, per raccogliere consigli e informazioni.

La nostra esperienza nel settore dell’apprendimento delle lingue

ci mostra che i nostri clienti, indipendentemente dall’età, riescono a parlare l’inglese in soli 3-6 mesi grazie ai nostri corsi NLS . Naturalmente, deve essere specificato che dopo questo breve arco di tempo la pronuncia potrà non essere ancora perfetta, e che potrà capitare di fare anche un paio di errori di tanto in tanto. Se ti dedichi intensamente alla nuova lingua, però, e la pratichi e usi il più possibile, sarai presto in grado di fare nuove amicizie nel linguaggio appreso e di parlare con la gente. Sicuramente non è possibile imparare l’inglese in soli 10 giorni. Ma se si investono almeno 10 minuti al giorno del proprio tempo prezioso nella pratica di una lingua, i risultati non tarderanno ad arrivare. Il segreto risiede nella costanza. Purtroppo non porta niente imparare maniacalmente nuovi vocaboli per 4 ore filate in un giorno solo e poi non allenarsi affatto per il resto della settimana.

Il modo migliore per imparare le lingue

è a piccole dosi e soprattutto tramite il contatto regolare con la lingua che si desidera imparare.
Se sei tra coloro che hanno studiato la lingua per tre mesi senza darsi per vinti e decidono di andare avanti, allora è molto probabile che nei prossimi 6 – 12 mesi farai parte di quella ristretta cerchia di persone che non dà subito a vedere di non essere madrelingua inglese appena apre bocca.
In base alla nostra esperienza possiamo dire che è possibile imparare bene una lingua in circa 6-12 mesi di tempo ed essere in grado di parlarla liberamente, fare e capire scherzi, ma anche discutere di argomenti difficili. Le persone che riescono a parlare molto bene già dopo 3- 6 mesi, hanno tutte una cosa in comune: cominciano a praticare la lingua fin da subito, senza vergognarsi e senza lasciarsi inibire dalla paura di sbagliare, perché sanno che questa è una cosa normale e appartiene al processo dell’apprendimento. In realtà ognuno di noi dovrebbe essere grato per ogni errore fatto e poi corretto, perché è proprio questo che aiuta ad imparare e comprendere il nuovo linguaggio.

Il tempo necessario per imparare l’inglese dipende anche dal metodo di apprendimento impiegato.

Spesso i corsi di lingue si concentrano troppo sullo studio della grammatica e trascurano l’importanza di ascoltare e soprattutto parlare. A quanto pare presumono che se si conoscono tutte le regole grammaticali di una lingua, allora la si sa anche parlare. Purtroppo non è affatto così, perché la padronanza di una lingua si raggiunge solo attraverso la pratica orale. Se non riesci a comunicare nella lingua che hai studiato, a nostro parere non l’hai ancora imparata veramente. Se ti concentri troppo sulle regole che hai in testa, spesso ti ritrovi bloccato nel parlare e hai bisogno del doppio del tempo per essere in grado di esprimerti in maniera naturale senza stare sempre a rimuginare. È una questione di abitudine. Nessuno può simultaneamente tradurre a mente tutti i vocaboli, applicare consciamente le regole grammaticali, seguire una conversazione e parteciparvi attivamente. Le regole di una lingua devono essere usate in modo naturale, intuitivo e automatico. Devi sviluppare l’abilità di riconoscere che cosa “suona giusto“ per essere in grado di seguire una conversazione in maniera rilassata. Ricorda: prima inizierai a parlare attivamente l’inglese, prima lo imparerai.

Un buon modo per imparare l’inglese,

in aggiunta al metodo NLS, è quello di parlare fra sé e sé -mentalmente o a voce alta– per mettersi alla prova e verificare dove si hanno ancora difficoltà. Se poi si conosce qualcuno che parla inglese ed è disposto a praticare la lingua assieme, ancora meglio. Se cominci fin dall’inizio a parlare inglese più spesso che puoi, anche se conosci solo pochi vocaboli, vedrai che farai progressi molto velocemente.

Perché in una relazione spesso si impara una lingua molto in fretta?

Semplicemente, si è immersi in un’atmosfera rilassata e fiduciosa, si hanno meno remore a parlare la lingua e si viene costantemente e instancabilmente incoraggiati e corretti in modo premuroso.

In sintesi,

si può dire che non è possibile imparare una lingua in 10 o 30 giorni. Tuttavia, raggiungere competenze linguistiche dignitose in soli 3 mesi è molto realistico. In 6 – 12 mesi, poi, si può arrivare a padroneggiare una lingua molto bene.

Il perfezionamento di una lingua, d’altra parte, potrebbe richiedere molto più tempo. Dopo tutto, non è un caso che esistano corsi di studio della lingua inglese per futuri insegnanti e professori che possono durare fino a 5 anni.

Alla fine, però, tutti hanno bisogno di una diversa quantità di tempo, ma con il metodo di apprendimento giusto, è possibile sfruttare appieno il tempo investito nell’apprendimento e trarne quanti più risultati possibili.

L’inglese è senza dubbio una delle lingue più facili da imparare, per il semplice motivo che si possono incontrare molte persone con cui praticarlo. Inoltre, anche facendo alcuni errori, si riesce lo stesso a venire compresi. Per questo, l’inglese è anche perfetto come modello di apprendimento delle lingue in generale.

Ma non lasciarti ingannare. Per perfezionare una lingua, sia inglese o cinese, ci vogliono alcuni anni. Pertanto, non lanciarti nell’impresa con aspettative irrealistiche. Non riuscirai a parlare perfettamente in 10 giorni, ma in 3 mesi sarai già in grado di esprimerti in inglese piuttosto bene.